Archivi tag: zenzero

Xmas reloaded – Soundtrack Lana Del Rey

 

 

biscotti finaleimpasto

panetto
…I got my red dress on tonight
Dancing in the dark in the pale moonlight
Got my hair up real big beauty queen style
Highheels off, I’m feeling alive ….
Il vestito rosso del testo in effetti può essere l’unico riferimento al Natale di “Summertime Sadness” di Lana Del Rey. Tormentone del momento, canticchiata mentre impasto i biscotti.
Quest’anno, viste le molteplici vicissitudini, non riesco ad entrare nello spirito del Natale, forse perchè fino all’altro ieri era caldo primaverile, forse percè ho la testa da unìaltra parte. Ma per contrasto noto ancora di più come tutti e tutto, soprattutto sul web, decantino il Natale; e non c’è Natale senza cibo, e non c’è cibo senza dolci. Quindi mi sono lanciata in una prova pro-regali, ovvero i classici biscotti speziati da regalare in confezioni creative – ma questa è e sarà un’altra storia – .
Lascio un attimo da parte la seconda parte di Sushi reloaded, mooolto poco natalizio, e cerco una ricetta ad hoc. Ecco venirmi in aiuto il buon Giallo Zafferano con le più note varianti dei biscotti; scelgo quelli al miele e spezie A differenza della ricetta originale(vedi il link)- altrimenti non sarebbe reloaded – elimino i chiodi di garofano e la noce moscata, che coprirebbero gli altri sapori, prediligendo solo cannella e zenzero, più zenzero a mio gusto per sentire il piccante. Devo dire che anche la dose di zucchero, unito al miele è eccessiva, la prossima volta meno zucchero. Ma questo è un test, come detto.
La cosa più divertente è stata usare per la prima volta la mia mitica impastatrice: un altro mondo!!! W la vita facile! 🙂 Per il resto seguire tutti i passaggi, avendo cura, mentre si creano con gli stampi le varie forme, di coprire la restante pasta con la pellicola per evitare che si secchi troppo.
Mi resta solo un dubbio: come evitare che il miele indurisca troppo i biscotti?
Questo weekend vorrei avere tempo per realizzare la versione definitiva, con decorazioni di glassa e prova di confezione regalo, spero di farcela, tra una lezione di cake design, l’estetista e uscite programmate (iniziano gli inviti natalizi…)
Auguro un rock-weekend a tutti

ultima festa prima di… the last party before…

spring mood accessories

cookies DolcePrimavera. La parola non è ancora ufficialmente pronunciabile qui a Roma.
La rinascita che ogni anno accomuna milioni di persone. Voglia di vivere a contatto con il sole e l’aria tiepida, voglia di evadere, di scoprire e riscoprire nuove ispirazioni.
Niente di tutto ciò sotto il cupolone, come del resto in tutta Italia.
Ma sappiamo che anche l’estate prima o poi arriverà e con lei vestiti leggeri, gambe scoperte e costumi. E io sono pronta per la prova costume? Se segnarsi in palestra, pagare ogni mese e in 6 mesi metterci piede solo 3 volte può significare prepararsi, allora lo sono . Ma ho il forte sentore che non sia così. Perché?
Dunque prima di immergermi in una dieta quasi da fame – iniziata oggi e della quale parleremo – ho deciso di festeggiare degnamente le ultime ore di libertà.
Sono stata solo due volte da DOLCE e ogni volta è stata un’esperienza di gusto.
E l’esperienza continua a casa, perchè non si può fare a meno di acquistare la colazione del giorno dopo 🙂 Questa volta muffin al cioccolato e cookies limone e zenzero. Meglio se accompagnati da un pigro risveglio domenicale.
—-
Spring. The word is still not pronounceable in Rome.
The reborning time that make milions of people associate. Wish to live under the sun and the warm air, the wish tp escape, to undercover and discover new inspirations.
We know anyway that sooner or later even summer will come with its light dresses, the uncovered legs and the bikinis.
And am I ready for the bikini-test? Well, if we consider that paying the gym for 6 months with a total frequence of 3 times as “being-ready”, so I am. But I have the strong perception that it can’t be like that… And before dive myself in a hunger strike diet – that I beging today – I decided to celebrate in a good way the latest free hours.
I just went 2 times at DOLCE restaurant and both of them were a taste experience. And the experience continues at home because you can avoid buying the day after breakfast 
I choose this time chocolate muffins and lemon/ginger cookies for a sweet Sunday awakening.